RACCONTAMI VENEZIA… ATTRAVERSO I LIBRI

Dopo Venezia, la lettura è la mia seconda passione. 

Leggere di Venezia sta diventando uno dei miei passatempi preferiti. Vivo in questa città da circa 10 anni ma ho l’impressione di non conoscerla abbastanza.

E’ talmente ricca e complessa che merita ancora tutta la mia attenzione. 

Più leggo su di lei e più ho l’impressione di poterla proteggere, di instaurare una sorta di dialogo silenzioso con lei, di far parte di lei, anche se non vi sono nata, di diventare sua amica, sua complice segreta. 

Prima della partenza, anche ai nostri ospiti consiglio spesso di prendere qualche informazione sulla città e preparare così il loro soggiorno. 

Non serve una conoscenza enciclopedica, per carità, ma quanto basta per sapere che dietro alla facciata di “città romantica per eccellenza” si cela un’altra Venezia, segreta e inattesa, un po’ sorniona ma spesso divertente e calorosa. 

Ecco una serie di libri che mi stanno aiutando a scoprirla in tutte le sue sfaccettature.

Questa pagina verrà costantemente aggiornata, a mano a mano che avrò un nuovo testo tra le mani. E se hai un libro da consigliarmi, non esitare a segnalarmelo! Mi faresti un grande regalo.

Intanto dai pure un’occhiata alla mia biblioteca virtuale …

CORTO SCONTO – LA GUIDA DI CORTO MALTESE ALLA VENEZIA NASCOSTA
Hugo Pratt – Guida Fuga – Lele Vianello – Ed. Rizzoli Lizard

Sono particolarmente legata a questo libro, perché è stato il primo che ho tenuto tra le mani quando mi sono trasferita a Venezia e perché mi ha in un certo senso “iniziato” alla città. 

Nei miei weekend in solitaria, questa guida è stata la spinta ad uscire di casa, a disegnare i miei itinerari e scoprire così Venezia, perdendomi ovviamente!

Un cicerone d’eccezione, niente di meno che Corto Maltese, il leggendario protagonista dei fumetti di Hugo Pratt. 

Sette itinerari, sette percorsi dai titoli magici, che racconteranno storie, leggende, che ti faranno incontrare ogni sorta di personaggio e che ti  accompagneranno nei meandri più nascosti della città per farti infine riposare nei migliori bacari e osterie di Venezia.

Il libro ideale per chi non conosce la città o per chi vi ritorna; un libro da sottolineare, sul quale annotare ciò che si è visto e ciò che non si è ancora scovato, ciò che è piaciuto o rileggere la leggenda legata a quel particolare palazzo. Insomma un libro da tenere sempre tra le mani.

VENEZIA E’ UN PESCE
Tiziano Scarpa – Universale Economica Feltrinelli

E’ un libro che regalo volentieri ai miei ospiti o agli amici in procinto di visitare o di lasciare Venezia. E’ un libro in grado di far percepire l’anima della città, che ti mette in guardia su ciò che stai per scoprire e visitare. Una guida sensoriale, spesso divertente, un racconto pieno di immagini suggestive. Questo libro è semplicemente un invito ad amarla. Niente guide, niente mappe, cammina, a caso, senza meta, perché “smarrirsi è l’unico posto dove vale la pena di andare“.

VENEZIA COME PIACE A ME
France Thierard – Ed. Elzeviro

Sono stata subito attratta dalla copertina di questo libro per due motivi:

Primo: l’illustrazione, che ho trovato leggera, semplice, sognatrice e allo stesso tempo di notevole impatto; 

Secondo: il sottotitolo: “Una guida per perdersi”. Non c’è niente di più vero. Per apprezzare Venezia, bisogna perdersi e soprattutto, non aver paura di farlo. Al contrario, bisogna andare, prendere la calle che non si penserebbe di prendere, non per pura curiosità, ma perché l’anima di una città si dissimula nelle sue pieghe invisibili al primo sguardo. 

Una guida ricchissima, completa in ogni dettaglio e con un carnet d’addresse da tenere gelosamente custodito. 

4 viaggiatrici sono le chiavi di lettura di questa guida: La Sognatrice, l’Erudita, l’Avventurosa e l’Elegante. Puoi vederle come 4 amiche che ti fanno conoscere la loro città o puoi essere tu stessa, a seconda dell’umore del momento o degli interessi della giornata. Come dice giustamente l’autrice nella prefazione del libro “non si è mai la stessa viaggiatrice”.

A completare la lettura, i magnifici acquarelli di Aurore de la Morinerie, segni leggeri ma carichi di poesia e sensibilità che ti faranno definitivamente innamorare di questa città.

GUIDA AI GIARDINI DI VENEZIA
Mariagrazia Dammicco – La Toletta Edizioni

Anche i giardini hanno una storia da raccontare. La storia dei proprietari, del luogo in cui si trovano, la storia della città. Raccontano di una sfida o di un sogno da realizzare.
Una guida ricca e preziosa, proprio come la sua autrice, Mariagrazia Dammicco che ti porta alla scoperta di un patrimonio inestimabile e da salvaguardare che Venezia ci offre: i suoi giardini e i suoi orti. Dall’orto-giardino degli Scalzi, al Parco di San Clemente, verrai a conoscenza di una serie di spazi verdi, spesso poco o per niente conosciuti, rimanendo affascinato dalla loro ricchezza, grazie alle foto di Gabriele Kostas. Un libro che ti aiuterà a vedere Venezia non solo come una città fatta di pietre e acqua salata, ma come un giardino diffuso!

Mariagrazia Dammicco, presidente e cofondatore della Wigwam Club Giardini Storici Venezia, ha selezionato 60 siti fra giardini e parchi pubblici, giardini di musei, collezioni, fondazioni, istituzioni, giardini privati e orti conventuali, alcuni regolarmente aperti al pubblico, altri accessibili solo in determinate circostanze.

Prima di iniziare il lungo itinerario tra i sestieri della città, il Lido e le isole della laguna nord e sud, c’è un’interessante parte storica che comincia dal VII secolo, quando i Veneti si rifugiarono negli acquitrini della laguna per sfuggire ai barbari; vi trovi un’attenta descrizione della vegetazione che li accolse per arrivare fino ai giorni nostri con una riflessione sui numerosi giardini a rischio estinzione a causa dei costi di manutenzione, inevitabilmente più alti rispetto alla terraferma.

In appendice, è presente un capitolo, ‘Piccola flora’, nel quale l’autrice elenca 16 piante, illustrate da dettagliate tavole botaniche realizzate dalla bravissima Francesca Saccani.

Un libro che fa bene agli occhi, che stuzzica la curiosità, l’immaginazione, che trasmette positività, insomma… un libro che fa bene all’anima!

LA RAGAZZA CHE TOCCAVA IL CIELO
Luca di Fulvio – Best Bur

Questo libro mi è stato regalato da Davide nella versione francese (Les enfants de Venise). Un’ottima occasione per mantenere allenata una lingua che adoro. Un romanzo molto bello, da cui è difficile staccarsi. Una storia d’amore che deve far fronte a insidie e ostacoli ambientata nella Venezia del ‘500. Leggendo ti ritroverai e ti perderai tra le calli della città, nel Ghetto, tra le mura dell’Arsenale, a Castelletto (che oggi non esiste più) ma sono sicura che riconoscerai gli stessi rumori, avvertirai l’umidità dei canali, sentirai quasi il profumo salmastro che a volte si sente in città. 


 LE PIETRE DI VENEZIA
John Ruskin – Bur Rizzoli Classici moderni

Un libro metodico, complesso, minuzioso.
“Le pietre di Venezia” rappresentano uno studio dell’architettura della città tanto amata da Ruskin, sondata e descritta nei particolari più minuti. Ma quest’opera è soprattutto un inno alla bellezza, all’unicità ma anche alla fragilità di Venezia. 

MY PRETTY VENICE. LA VENEZIA VERA DELLE VENEZIANE
Isabella Campagnol (autore), Elisabeth Rainer (autore), Beatrice Campagnol (illustrazioni) – L’Airone Editrice Roma

Una piccola gemma, una guida tutta al femminile ricca di consigli e preziosi indirizzi di negozi, botteghe, osterie in cui non esiterei ad accompagnarti. Luoghi selezionati con cura dalle autrici, in cui puoi trovare oggetti che hanno una storia da raccontare e che costituiscono un pezzo di Venezia. Ma non finisce qui, perché il libro si arricchisce di tante piccole curiosità, leggende e tradizioni su Venezia e di deliziosi cammei che raccontano le storie di alcune donne celebri che hanno contribuito a fare di Venezia la straordinaria città che è (Veronica Franco, Roberta di Camerino, Peggy Guggenheim … solo per citarne alcune). Il libro si conclude con il contributo di quattro collaboratrici d’eccezione (Manuela Pivato, Giorgia Caovilla, Silvia Zanella e Holly Snapp), che hanno dedicato a Venezia testi che emozionano e commuovono.
Originali anche le illustrazioni che, con uno stile dinamico e allegro ti accompagnano nei luoghi del cuore delle autrici.

PEGGY GUGGENHEIM. UNA VITA PER L’ARTE – CONFESSIONI DI UNA DONNA CHE HA AMATO L’ARTE E GLI ARTISTI
Prefazione di Gore Vidal – Rizzoli

Un libro davvero appassionante! Un’autobiografia schietta, tagliente, vera, sincera come penso sia stata Peggy Guggenheim in vita. Una donna eccezionale che, credendo in una causa, vi si è dedicata anima e corpo. Grazie a lei infatti il mondo ha ereditato una delle più importanti collezioni mai viste. Una donna coraggiosa, ribelle, che ha attraversato un’epoca, in anticipo sui tempi, e forse per questo non sempre capita, costantemente vorace nei confronti della vita. Vita che non sempre è stata generosa con lei.
Un libro da leggere e quando sarai a Venezia, ovviamente dedica una visita a quella che è stata la sua casa, Palazzo Venier dei Leoni, oggi sede della Peggy Guggenheim Collection, uno dei luoghi a cui sono più legata a Venezia.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...